Servizi

Neuropsicologia Evolutiva

Chi è il Neuropsicologo dell'Età Evolutiva?

Il Neuropsicologo dell’Età Evolutiva ha le conoscenze/competenze per contribuire alla valutazione e alla diagnosi e per gestire direttamente le procedure riabilitative di pazienti in età evolutiva con problemi comportamentali e/o con un danno cerebrale congenito o acquisito e per disturbi specifici. Basandosi sui meccanismi della plasticità neuronale che sono alla base del recupero funzionale nei disturbi comportamentali e traumatici (post-lesionali) dell’età evolutiva, egli è in grado di implementare strategie e training per ottenere il miglior recupero della funzione interessata.

Di che cosa ci occupiamo?

Presso il nostro studio ci occupiamo prevalentemente di Prevenzione, Valutazione e Trattamento di:

Disturbi Specifici dell'Apprendimento Scolastico (DSA) , quali Dislessia, Disgrafia/Disortografia, Discalculia; la valutazione viene effettuata rispettando le Linee Guida della Consensus Conference e rilasciando successivamente una Certificazione per DSA ai fini dell'applicazione delle misure previste dalla Legge 170/10, redatta ai sensi dell'accordo Stato/regioni del 24 Luglio 2012.

Difficoltà degli apprendimenti complessi, legate a disabilità intellettiva o a Bisogni Educativi Speciali (BES), alla cui valutazione può seguire Certificazione per la richiesta di Sostegno Scolastico, secondo il sistema ICF e conformemente alla Legge 104, oppure parere clinico positivo per richiedere alla Scuola l'applicazione delle strategie didattiche ed educative previste dalla Direttiva Ministeriale del 27/12/12 e Circolare sui Bisogni Educativi Speciali (BES) n.8/2013

Disturbi neuropsicologici: della memoria, delle funzioni esecutive, delle funzioni gnosiche, dell’organizzazione dello spazio, disprassia

Disturbi del linguaggio e della comunicazione

Deficit delle funzioni attentive/iperattività (ADHD)

Come è strutturato il Servizio di Neurpsicologia Evolutiva?

Il Servizio di Psicologia dell'età Evolutiva è rivolto ai bambini di età prescolare e scolare.
 Un primo incontro con la coppia genitoriale, in assenza del bambino, ha lo scopo di raccogliere il maggior numero di informazioni anamnestiche patologiche e remote, e definire le difficoltà scolastiche e/o cognitive in essere.

Il percorso di Valutazione in genere viene svolto nella nostra struttura per un inquadramento specifico del caso, e necessita indicativamente 4/5 sedute da 60 minuti ciascuna, al termine viene effettuata una relazione di restituzione ai genitori come conclusione della fase di Valutazione, grazie alla quale emergeranno gli obiettivi sui quali mirare il Trattamento.

Il Trattamento in genere viene svolto individualmente e, a seconda del caso, in modalità esclusivamente ambulatoriale, cioè presso lo Studio, oppure in modalità ambulatoriale/domiciliare, cioè si abbina al lavoro svolto dal professionista in studio un lavoro personale del bambino a casa, secondo le modalità di volta in volta concordate e con l'utilizzo di materiale specifico fornito dal professionista (cartaceo e/o informatico).

Nel corso del percorso potrebbe rivelarsi utile la consulenza con Neuropsichiatra Infantile oppure la collaborazione con altre figure riabilitative (Logopedista, Neuropsicomotricista, Psicomotricista Neurofunzionale, Specialista nel Metodo di Studio), proprio nel rispetto di un approccio globale al bambino/ragazzo.

Chi se ne occupa

Dr.ssa FRANCIOLI JENNIFER

Psicologa/Psicoterapeuta dell'Età Evolutiva
Specialista in Neuropsicologia degli Apprendimenti
Game Trainer®

Cell. 347.3592719

mail jfranci75@libero.it

 

Prendi un appuntamento

Studio specialistico Punta Est